PROGETTO “RACCONTAMI UNA STORIA”

Parte un importante progetto per giovani volontari di servizio civile: “RACCONTAMI UNA STORIA” presso il Micronido gratuito “Andrea Bodo per Tata Mia” di Vercelli, servizio di assistenza e cura per bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 3 anni  che si rivolge principalmente a famiglie monogenitoriali, ragazze madri, nuclei familiari in grave stato di disagio socio – economico, vittime di violenza.

Ci sono posti per quattro giovani da impiegare nell’affiancamento del personale educativo che presso il micronido si prende cura dei bimbi.

Titolo preferenziale: titolo di studio attinente l’ambito socio educativo e assistenziale.

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso  tra i 18 e i 28 anni in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadini italiani;

– cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;

– cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti;

– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda

e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

La durata del servizio è di dodici mesi.

Ai volontari in servizio civile nazionale spetta un assegno mensile di 439,50 euro.

Il servizio civile non costituisce rapporto di lavoro.

Il monte ore annuo è di 1145 ore

Le domande devono essere presentate esclusivamente on line sulla piattaforma predisposta dal dipartimento, tramite SPID https://domandaonline.serviziocivile.it entro e non oltre le ore 14 del 10 0ttobre 2019.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile UNIVERSALE.

Comments are closed.